prova


Non lasciare mai, che il successo ti nasconda la sua vacuità, un' impresa la sua vanità, la fatica la sua desolazione. Mantieni vivo dentro di te l' incentivo ad andare ancora più avanti, quell' inquietudine dell' anima che ci spinge al di là di noi stessi. Non guardare indietro, e non accarezzare sogni per il futuro. Ciò non verrebbe nè a restituirti il passato nè a soddisfare gli altri tuoi sogni ad occhi aperti. Il tuo dovere, la tua ricompensa, il tuo destino sono qui ora.
(Dag Hammaarskjold, Markings)
Dobbiamo accettare le delusioni che sono limitate, ma non dobbiamo mai perdere l'infinita speranza.
(Martin Luther King)
Noi non dimentichiamo e non demordiamo.
Quanno 'a furmicola vò murì, mètte è scèlle. Si dice di chi, raggiunta la ricchezza, perde ogni senso della misura e finisce per far cose illogiche e per danneggiare se stesso.
Quanno ò perucchio saglie in gloria perde à scienza e à memoria. Il villano che sale nella scala sociale dimentica subito la sua origine e coloro che lo hanno agevolato nella ascesa.

mercoledì 22 marzo 2017

                                           
  CITTA' DI SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)

                                                                             
       

CAF

SERVIZIO CAF PRESSO LA NOSTRA SEDE IN C.SO ALDO MORO N.73 AVETE A DISPOSIZIONE UNA SERIE DI SERVIZI UTILI:

  1.    MODELLO ISEE
      2.   MODELLO ISEEU
      3. BONUS E RIDUZIONE CANONE
      4. TELECOM, GAS, ENERGIA, ACQUA
      5. MODELLO RED
      6. MODELLO 730
      7. MODELLO 740
      8. MODELLO ICI
      9. ASSEGNI PER NUCLEO FAMILIARE
   10. ASSEGNI DI MATERNITA’
   11. MODELLO UNICO  
   12. ICRIC, ICLAV, ACCAS/PS
   13. SOCIAL CARD
   14. SUCCESSIONI
   15. TRASMISSIONE TELEMATICA
  16. CONTRATTI DI AFFITTO
  17. MODELLO EAS


SERVIZI PROFESSIONALI:
1) CONSULENZA E ASSISTENZA LEGALE
2) CONSULENZA FINANZIARIA
3) CONSULENZA AZIENDALE
4) PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
5) PRATICHE CATASTALI
6) ESECUZIONI E LAVORI CHIAVI IN MANO


SERVIZIO PATRONATO:  
     1. INVALIDITA’ CIVILE
     2. ACCOMPAGNAMENTO
     3. PENSIONI INPS – INPDAP
     4. INFORTUNI SUL LAVORO
     5. DISOCCUPAZIONE
     6. RECUPERO CONTRIBUTI
     7. MEDICINA LEGALE
     8. LAVORO
     9. FAMIGLIA
   10. COLF E BADANTI
   11. PRESTAZIONI ASSISTENZIALI
   12. PREVIDENZA COMPLEMENTARE
   13. IMMIGRAZIONE

STUDIO TECNICO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, PRATICHE CATASTALI ED URBANISTICHE, ARCHITETTURA PER INTERNI


lunedì 20 marzo 2017



CITTA' DI SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)

LA POLITICA DELLE POLTRONE……… UNA CITTA’ ABBANDONATA.

Si  parla  che il compito di quell’assessore è terminato, si parla del  rimpasto di alcuni assessori dopo l’approvazione del Bilancio. Stiamo alle solite discussioni di chi si crede un “grande stratega” e “pensatore” della Politica  sammaritana.  Poi bisogna riscontrare i fatti. In Politica, purtroppo, si porta il rendiconto ed il popolo valuta e giudica.
Alcuni politicanti sammaritani invece di pensare al cambio delle poltrone di governo, pensassero a risolvere i problemi della città e dei sammaritani i quali non tollerano più rinvii.
Quale politica propositiva e concreta è stata fatta sulle  problematiche sammaritane ?
  1. Campo Sorbo.
  2. Organizzazione dei i Servizi Sociali.
  3. Urbanistica - PUC (Piano Urbanistico comunale) dando una rapida e funzionale politica del territorio.
  4. Piano traffico.
  5. Piano commerciale ed attività produttive
  6. Cultura
  7. Sicurezza Urbana
  8. Ambiente
  9. Politiche sociali e sport
  10. Salute
  11. Tribunale
  12. Bilancio e programmazione economica
L’amministrazione vincente alle elezioni amministrative del 5 Giugno 2016 presentava alla cittadinanza sammaritana un sostanziale programma elettorale. Che fine ha fatto ? –  E’stato già dimenticato?
In questi dieci mesi di amministrazione comunale quale  risultato è stato raggiunto?

Santa Maria Capua Vetere, lì 20 Marzo 2017

Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della DEMOCRAZIA CRISTIANA della provincia di CASERTA.
Ferdinando FUSCO



sabato 18 marzo 2017




UN PAESE CHE NON PARTE - VALORI DELLA DEMOCRAZIA E LIBERTA’.
Partiti con frammentazioni interne che danno luogo alla perdita dei valori dell’unità, del confronto e della solidarietà politica per il popolo.
Nascita negli ultimi vent’anni di movimenti politici con idee ed impostazioni improvvisate, senza una finalità concreta per la collettività ma solo per rappresentare un voto di protesta.
Tale protesta è stata evidenziata negli ultimi anni con dati oggettivi di astensionismo.

E’ ben nota una politica in disaccordo ed un popolo che protesta perchè non viene neanche ascoltato da chi governa.

Bisogna quindi partire dai partiti perchè la gente deve essere ascoltata dai partiti quale sede competente per monitorare le problematiche sociali ed assumersi le responsabilità per una risoluzione delle stesse.
Bisogna svolgere una politica di confronto e dare il tempo necessario nell’affrontare i problemi sociali affinchè vengono superati per il benessere comune senza rinvii. 
Bisogna impostare nuove regole rigide per sedersi a tavolino e discutere una politica seria e concreta nell’affrontare i problemi sociali dando un criterio di priorità per ognuna affinchè vengano raggiunti i risultati che diano di nuovo fiducia ad una collettività esasperata e sfiduciata da chi governa.
La Democrazia Cristiana è stato un partito politico che ci ha insegnato ad ascoltare la gente a dedicare con passione il tempo necessario alla politica al fine di conoscere i problemi sociali e studiare i rimedi per una rapida soluzione degli stessi dando sempre fiducia alla collettività. Quindi instaurare un rapporto umano e sociale di fiducia tra Politica e cittadino.
Noi vogliamo questo: una città migliore, un popolo che ritorna ad acquistare la fiducia della politica e degli uomini che la rappresentano.
La Democrazia Cristiana resta e resterà il partito di cui la gente ha avuto bisogno negli anni scorsi e penso di nuovo in questa fase politica che non ha creato nulla per il paese.
La Democrazia Cristiana è stata sempre un partito al servizio del cittadino e non solo durante la campagna elettorale ma sempre.
Il politico democristiano è stato sempre un uomo di responsabilità prima verso se stesso per lo svolgimento della propria attività politica da svolgere e poi verso il popolo che lo elegge.
Sono principi e valori democristiani incancellabili.
La Democrazia Cristiana è stata sempre il partito della gente, i nostri principi e valori non li abbiamo mai persi e stiamo qui a lavorare per la collettività per continuare a dare fiducia con costanza e determinazione ricordando questo storico simbolo di democrazia e libertà.
Santa Maria Capua Vetere, lì 9 Marzo 2017



Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della DEMOCRAZIA CRISTIANA della provincia di CASERTA.
Ferdinando FUSCO

venerdì 17 marzo 2017

                                                                                   
PROGRAMMAZIONE  RIQUALIFICAZIONE  CITTA'  DI  SANTA MARIA CAPUA VETERE MAI PARTITA PER LA SCELLERATA SFIDUCIA  ALL'AMMINISTRAZIONE DI MURO. ( Articolo Freccia nel Fianco n° 1 del 20.12.2015) 

L’ articolo n° 1 della Freccia nel Fianco del 20.12.2015 pubblicava tutte le opere pubbliche programmate per la riqualificazione delle Citta’ di Santa Maria Capua  Vetere (Ce),  la cui realizzazione avrebbe dato un nuovo assetto funzionale  della città oltre un  vantaggio economico ed occupazionale alla collettività.
La scellerata sfiducia all’ amministrazione  Di Muro interrompeva il procedimento a queste grandi opere pubbliche e per coloro che l’hanno voluta potrebbe imputarsi grave responsabilità politica causando sicuramente aumento di costi e perdita dei finanziamenti.

E’ mai possibile che  quando un Sindaco con sacrifici e sforzi cerca di fare qualcosa di positivo per  la propria città viene fermato da parte della politica perché  vuole capire, vuole perdere tempo per non  realizzare qualcosa di positivo per la città, arrivando anche alla sfiducia dell’amministrazione mandando il Sindaco a casa.

A  Santa Maria  Capua Vetere negli ultimi 10 anni è capitato ben due volte.

La causa è imputabile alle  “mele marce”. Coloro che  il popolo gli ha dato il potere di amministrare e non sanno amministrare.Coloro che non hanno le capacità di assumersi le responsabilità ma sono bravi a mettere zizzania non portando un risultato.

Quindi bisogna cambiare direzione, avere una mentalità propositiva,  di equilibrio e di confronto con tutte le forze politiche in campo, con un fine comune, assumersi la responsabilità di portare a termine ciò che migliora la città e rende più vivibile il territorio sammaritano.

Noi della Democrazia Cristiana a Santa Maria Capua Vetere siamo di casa, siamo coloro che con l’impegno e la determinazione politica abbiamo governato per quarat’anni  di buona amministrazione per il bene della città e del popolo sammaritano.
Lo testimoniano le opere realizzate, vedi le Università, il Casello Autostradale, ecc…ecc.

La nostra presenza a Santa Maria Capua Vetere non è altro quell’attività politica per  la gente, per la città, abbandonata negli ultimi vent’anni con una politica disordinata, confusa, sempre in disaccordo,non arrivando ad un filo comune con un risultato.

Stiamo a Vostro servizio per ascoltarvi, per conoscere i Vostri problemi ed affiancarvi per trovare insieme ogni soluzione e risultato.

1.     VOGLIAMO UNA POLITICA PIU' PROPOSITIVA CHE NON PENSI AL CAMBIO DELLE POLTRONE MA ALLA STABILITA’  PER AFFRONTARE I PROBLEMUI DELLA CITTA’ E DELLA GENTE.
2.     VOGLIAMO CON IL POPOLO SAMMARITANO ELIMINARE LE MELE MARCE.
3.     VOGLIAMO UNA CITTA' MIGLIORE.

La Democrazia Cristiana è stato un partito politico che ci ha insegnato ad ascoltare la gente a dedicare con passione il tempo necessario alla politica al fine di conoscere i problemi sociali e studiare i rimedi per una rapida soluzione degli stessi dando sempre fiducia alla collettività. Quindi instaurare un rapporto umano e sociale di fiducia tra Politica e cittadino.
Noi vogliamo questo: una città migliore, un popolo che ritorna ad acquistare la fiducia della politica e degli uomini che la rappresentano.
La Democrazia Cristiana resta e resterà il partito di cui oggi la gente ha avuto bisogno negli anni scorsi e penso di nuovo in questa fase politica che non ha creato nulla per il paese.
La Democrazia Cristiana è stata sempre un partito al servizio del cittadino e non solo durante la campagna elettorale ma sempre.
Il politico democristiano è stato sempre un uomo di responsabilità prima verso se stesso per lo svolgimento della propria attività politica da svolgere e poi verso il popolo che lo elegge.
Sono principi e valori democristiani incancellabili.
La Democrazia Cristiana è stata sempre il partito della gente, i nostri principi e valori non li abbiamo mai persi e stiamo qui a lavorare per la collettività per continuare a dare fiducia con costanza e determinazione ricordando questo storico simbolo di democrazia e libertà.

NOI RAPPRESENTIAMO IL RINNOVAMENTO DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA CON PIENI VALORI DEMOCRATICI E DI LIBERTA' - SIAMO PER LA GENTE E PER I LORO PROBLEMI CHE NEGLI ULTIMI VENT' ANNI SONO SEMPRE AUMENTATI LA CUI CAUSA E' IMPUTABILE ESCLUSIVAMENTE A CHI HA GOVERNATO DOVUTA DALLE LOTTE INTERNE AI PARTITI PROLIFERANDO LA NASCITA DI MOVIMENTI POLITICI DI PROTESTA CHE HANNO COMPLICATO MAGGIORMENTE LE COSE. - ANDREMO AVANTI CON CORAGGIO E DETERMINAZIONE PER VALORIZZARE LA NOSTRA BELLA ITALIA ED IL NOSTRO POPOLO ITALIANO.

 Santa Maria Capua Vetere, lì 17 Marzo 2017.


Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della DEMOCRAZIA CRISTIANA della provincia di CASERTA.
Ferdinando FUSCO




LE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE

1
PROGRAMMAZIONE  RIQUALIFICAZIONE  CITTA'  DI  SANTA MARIA CAPUA VETERE MAI PARTITA PER LA SCELLERATA SFIDUCIA  ALL'AMMINISTRAZIONE DI MURO. ( Articolo Freccia nel Fianco n° 1 del 20.12.2015) 

LE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE

1.     RESTAURO CONSERVATIVO DELL’ARCO ADRIANO. SISTEMAZIONE DEL TRATTO DI VIA APPIA TRA ANFITEATRO ED ARCO ADRIANO
                RICHIESTA FINANZIAMENTO Euro 2.470.698,58

2.     PROGETTO DI ASILI NIDO PER BAMBINI DA 0 A 36 MESI IN VIA ALBANA 107
              TOTALE DEL FINANZIAMENTO:  Euro 699.438,18

3.    CAMPO SPORTIVO POLIVALENTE COPERTO IN VIA GIOTTO – RIONE IACP
               IMPORTO DEL FINANZIAMENTO : Euro 512.000

4.     PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO COMPARTO C1 NORD OVEST –RIONE IACP   IMPORTO INTERVENTO: Euro 1.502.373,12

5.      LAVORI DI RIFACIMENTO PIAZZA SAN PIETRO
                IMPORTO FINANZIATO: Euro 150.000,00

6.     RISTRUTTURAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PLESSO SCOLASTICO RIONE IACP
               IMPORTO FINANZIAMENTO EURO 700.000,00

7. RECUPERO STRUTTURALE E FUNZIONALE DELL' EDIFICIO DELLE SCUOLE ELEMENTARI"PRINCIPE DI PIEMONTE"
                IMPORTO FINANZIAMENTO Euro 2.330.000.00


















mercoledì 15 marzo 2017


CAMPO SORBO


Il quartiere Campo Sorbo in Santa Maria Capua Vetere (Ce) da oltre quarant’anni risulterebbe abbandonato nell’emergenza igienico-sanitaria e di sicurezza degli abitanti della zona. Infatti ci sono strade dissestate con la mancanza di un’adeguata rete fognaria, idrica e gas. La sera si nota una scarsa illuminazione pubblica  creando problemi di sicurezza degli abitanti.
Nel corso di questi giorni è arrivato a Palazzo Lucarelli un dettagliato report della situazione di disagio che vive il quartiere sollecitando tutti gli adempimenti all’amministrazione comunale per la risoluzione del problema.
La questione di degrado è diventata insostenibile  dice Carmine Spina – Presidente del “Comitato Campo Sorbo”.


Il  Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della D.C. della Provincia di Caserta.

                                                       Ferdinando FUSCO







domenica 12 marzo 2017

Il Vangelo del giorno 12/3/17

II Domenica di Quaresima

Libro della Genesi 12,1-4a.
In quei giorni, il Signore disse ad Abram: "Vàttene dal tuo paese, dalla tua patria e dalla casa di tuo padre, verso il paese che io ti indicherò.
Farò di te un grande popolo e ti benedirò, renderò grande il tuo nome e diventerai una benedizione.
Benedirò coloro che ti benediranno e coloro che ti malediranno maledirò e in te si diranno benedette tutte le famiglie della terra".
Allora Abram partì, come gli aveva ordinato il Signore, e con lui partì Lot. Abram aveva settantacinque anni quando lasciò Carran.

Salmi 33(32),4-5.18-19.20.22.
Retta è la parola del Signore
e fedele ogni sua opera.
Egli ama il diritto e la giustizia,
della sua grazia è piena la terra.

Ecco, l'occhio del Signore veglia su chi lo teme,
su chi spera nella sua grazia,
per liberarlo dalla morte
e nutrirlo in tempo di fame.

L'anima nostra attende il Signore,
egli è nostro aiuto e nostro scudo.
Signore, sia su di noi la tua grazia,
perché in te speriamo.


Seconda lettera di san Paolo apostolo a Timoteo 1,8b-10.
Carissimo, soffri anche tu insieme con me per il vangelo, aiutato dalla forza di Dio.
Egli infatti ci ha salvati e ci ha chiamati con una vocazione santa, non già in base alle nostre opere, ma secondo il suo proposito e la sua grazia; grazia che ci è stata data in Cristo Gesù fin dall'eternità,
ma è stata rivelata solo ora con l'apparizione del salvatore nostro Cristo Gesù, che ha vinto la morte e ha fatto risplendere la vita e l'immortalità per mezzo del vangelo,

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 17,1-9.
In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte.
E fu trasfigurato davanti a loro; il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce.
Ed ecco apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui.
Pietro prese allora la parola e disse a Gesù: «Signore, è bello per noi restare qui; se vuoi, farò qui tre tende, una per te, una per Mosè e una per Elia».
Egli stava ancora parlando quando una nuvola luminosa li avvolse con la sua ombra. Ed ecco una voce che diceva: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto. Ascoltatelo».
All'udire ciò, i discepoli caddero con la faccia a terra e furono presi da grande timore.
Ma Gesù si avvicinò e, toccatili, disse: «Alzatevi e non temete».
Sollevando gli occhi non videro più nessuno, se non Gesù solo.
E mentre discendevano dal monte, Gesù ordinò loro: «Non parlate a nessuno di questa visione, finché il Figlio dell'uomo non sia risorto dai morti».

sabato 11 marzo 2017

Almanacco del giorno 11/3/17



Almanacco dell'11 marzo

Giorno della settimana (per anno)
2014
martedì
2015
mercoledì
2016
venerdì
2017
sabato
2018
domenica
2019
lunedì
2020
mercoledì

http://www.mondi.it/images/farfalla.pngSanti del Giorno
San Costantino (Re e Martire)
Santa Rosina di Wenglingen (Vergine, Martire)

San Pionio (o Pione) di Smirne (Martire)
San Sofronio di Gerusalemme (Patriarca)
San Vindiciano di Cambrai-Arras (Vescovo)
Sant'Oengus il Culdeo
Sant'Eutimio di Sardi (Vescovo e Martire)
Santi Trofimo e Tallo (Martiri di Laodicea di Frigia)
http://www.mondi.it/images/farfalla.pngAccadde Oggi
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/honshu.jpg
2011 - Disastro di Fukushima (5 anni fa): Un'immane catastrofe si scatena dal profondo del mare e mette in ginocchio il popolo nipponico. Il rischio di contaminazione atomica getta un'ombra pesante sul futuro della terza potenza economica...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/frank.jpg
1818 - Mary Shelly pubblica "Frankenstein" (198 anni fa): «Fu in una tetra notte di novembre che vidi il compimento delle mie fatiche. Con un'ansia simile all'angoscia radunai gli strumenti con i quali avrei trasmesso la scintilla della vita alla cosa...
http://www.mondi.it/images/farfalla.pngNati in questo giorno
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/torquato_tasso.jpg
1544 - Torquato Tasso (472 anni fa): Massimo esponente della corrente letteraria del Manierismo e figura tipica del poeta cortigiano, fu uno dei maggiori autori del Cinquecento. Nato a Sorrento, in provincia di Napoli, e morto a Roma...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/sandra_milo.jpg
1933 - Sandra Milo (83 anni fa): Protagonista al cinema e in TV nel ventennio '60-'80, è stata una delle attrici più avvenenti, amata da registi e non solo. Nata a Tunisi da padre siciliano, Salvatrice Elena Greco (il...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/astor_piazzolla.jpg
1921 - Astor Piazzolla (95 anni fa): Innovatore del tango argentino, è stato uno dei più valenti musicisti del Novecento. Argentino di Mar del Plata, ma di famiglia italiana, s'impose sulla scena musicale, contaminando la...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/rupert_murdoch.jpg
1931 - Rupert Murdoch (85 anni fa): Magnate delle telecomunicazioni, è uno degli uomini più ricchi e influenti del pianeta, noto come "lo squalo" per la sua intensa attività di compravendita dalla carta...
http://www.mondi.it/images/farfalla.pngNati... sportivi
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/drogba.jpg
1978 - Didier Drogba (38 anni fa): Nato ad Abidjan (Costa d'Avorio), è un calciatore, anche con passaporto francese, che dal luglio 2014 per un anno è ritornato al Chelsea, dopo esserci stato dal 2004 al 2012. Primo...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/michal_lasko.jpg
1981 - Michał Łasko (35 anni fa): Nato a Breslavia (Polonia) è un pallavolista di 202 cm, naturalizzato italiano, figlio d'arte perché il padre Lech ha giocato nel campionato italiano. Ha esordito in Serie A1, nella...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/alessandro_florenzi.jpg
1991 - Alessandro Florenzi (25 anni fa): Nato a Roma, è un calciatore, cresciuto nelle giovanili della Roma (anche capitano della Primavera). Gioca in serie A con la prima squadra il 22 maggio 2011, negli ultimi 4 minuti del...
http://www.mondi.it/images/farfalla.pngScomparsi oggi
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/alexander_fleming.jpg
1955 - Alexander Fleming (61 anni fa): Nato a Lochfield, nella regione scozzese dello Ayrshire Orientale, viene ricordato come una delle figure più eminenti della storia della medicina. La scoperta della penicillina, condotta in...
http://www.mondi.it/almanacco/immagini/thumb/de_amicis.jpg
1908 - Edmondo De Amicis (108 anni fa): Il narratore per eccellenza dell'Italia risorgimentale. Così viene ricordato Edmondo De Amicis nei libri di storia e nei manuali di letteratura italiana, che ne esaltano l'attività di scrittore e...

Caino e Abele

Da Baudelaire "I fiori del male" la poesia "Caino e Abele"

Dioscuro...

Abbiamo parlato più volte dei "Fiori del Male" di Baudelaire, ma ci sono dei versi che hanno sempre attirato la mia attenzione, sono le razze di Caino e Abele.
Sono metafore delle tipologie di umanità che adottano rispettivamente modi di esistere opposti.
Chi vive nella religione e nella prosperità, appagato dall'appoggio della divinità e della sua coscienza, contro chi vive l'umanità nella sua essenza più carnale, asseconda i suoi istinti e ne è condannato. Contadini contro cacciatori, santità contro umanità, ricchezza contro povertà, beatitudine contro dannazione.
Si parla di razze, quindi non c'è scelta. Voi siete più Caino o Abele? :)

Caino e Abele

Razza d'Abele, dormi, bevi e mangia:
con che compiacimento ti sorride Dio!

Razza di Caino, striscia
nel fango e muori miserabile!

Razza d'Abele, il tuo sacrificio
accarezza il naso ai Serafini!

Razza di Caino, il tuo supplizio
potra mai avere fine?

Razza d'Abele, guarda prosperare
II tuo bestiame e le tue semine!

Razza di Caino, le tue viscere
urlano di fame come un vecchio cane!

Razza d'Abele, scaldati il ventre
al focolare patriarcale!

Razza di Caino, trema di freddo
nel tuo antro, povero sciacallo!

Razza d'Abele, ama e prolifica!
Anche il tuo oro si moltiplica!

Razza di Caino, guardati
dalle grandi brame, cuore ardito!

Razza d’Abele, tu cresci e ti pasci
come le cimici dei boschi!

Razza di Caino, trascina per le strade
la tua famiglia disperata!

Razza d'Abele, la tua carogna
ingrasserà la fumante terra!

Razza di Caino, il tuo compito
non è ancora finito!

Razza d'Abele, vergognati!
II ferro e vinto dallo spiedo!

Razza di Caino, sali al cielo
e scaraventa sulla terra Dio!

C. Baudelaire
Le Fleurs du Mal

Johnny:
Io sono molto più Abele, mi hanno già ucciso diverse volte....

Goethe:
Io sono Abele con Caino.
E sono Caino con Abele.

Intelligenti Pauca

CITAZIONE DI SAN FRANCESCO DI SALES

PAROLE DI SAN FRANCESCO DI SALES PER I FALSI FARISEI DI ALCUNE PARROCCHIE DELLA DIOCESI DI CAPUA

“NON ACCONTENTARTI DI ESSERE POVERO COME I POVERI, MA SII PIU’ POVERO DEI POVERI, VA A SERVIRLI QUANDO GIACCIONO A LETTO INFERMI E DEVI SERVIRLI CON LE TUE PROPRIE MANI.

QUESTA SERVITU’ E PIU’ GLORIOSA DI UN REGNO”.

CITAZIONE DEL GIORNO

MA COME CALZA BENE PER QUESTA CITTA'!
PROBABILMENTE AVEVA SOGGIORNATO PER UN PERIODO DI TEMPO A S MARIA…


cavalli

cavalli

BIAGIO MARIA DI MURO

RISPONDIAMO AL NUOVO CITTADINO C.DV.CHE DA QUALCHE MESE SI E’ TRASFERITO DAL LAZIO IN CAMPANIA E PRECISAMENTE A S.MARIA CAPUA VETERE IN VIA GALATINA CHE CI HA CHIESTO CHI ERA IL SINDACO DELLA CITTA’.

BIAGIO MARIA DI MURO

BIAGIO MARIA DI MURO

BIAGIO DI MURO

TI RIMETTO LA FOTO DI BIAGIO DI MURO E UNA PARTE DEL SUO CURRICULUM VITAE

BIAGIO DI MURO SI E’ LAUREATO, IL 30/10/1995, CON 110 E LODE IN ARCHITETTURA PRESSO L’UNIVERSITA’ DI NAPOLI, CON UNA TESI SPERIMENTALE IN SCIENZE DELLE COSTRUZIONI ED E’ ISCRITTO ALL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI DELLA PROVINCIA DI CASERTA AL N. 872.

SVOLGE UNICAMENTE LA LIBERA PROFESSIONE ED HA LO STUDIO IN S.MARIA C.V., AL CORSO ALDO MORO N.73

E’ABILITATO AL COORDINAMENTO DI SICUREZZA – D.LGS.494/96 – CON ATTESTATO DI CORSO RILASCIATO DALL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, A CURA DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCHE L.U.P.T. DAL 24 NOVEMBRE 1997.

HA PARTECIPATO AL GRUPPO DI RICERCHE SUL TEMA “STABILITA’ DELLE TORRI IN MURATURA” ORGANIZZATO DALL’ISTITUTO DI “COSTRUZIONE DELLA FACOLTA’ DI ARCHITETTURA” – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI, FEDERICO II.

E’ COLLABORATORE DELLA III AREA DI RICERCA “PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI” L.U.P.T. – LABORATORIO DI URBANISTICA E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE DELL’UNIVERSITA’ FEDERICO II DI NAPOLI, FACOLTA’ DI ARCHITETTURA.

E’ MEMBRO DELL’AREA DI RICERCA “PROGETTAZIONE URBANA, AMBIENTALE E DEL RECUPERO E VALORIZZAZIONE DEI BENI STORICI, ARCHITETTONICI, ARCHEOLOGICI E PAESAGGISTICI” DEL CENTRO DI RICERCA L.U.P.T. DELL’UNIVERSITA’ FEDERICO II DI NAPOLI FACOLTA’ DI ARCHITETTURA – DIRETTORE PROF. FRANCO MARINIELLO.

HA SEMPRE AVUTO UN FORTE LEGAME CON LA POLITICA ATTIVA, ESSENDO FIGLIO DI NICOLA DI MURO, IL QUALE FIN DAL 1956 E’ ESPRESSIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA, PRIMA A LIVELLO COMUNALE I POI OLTRE AI CONFINI CITTADINI, FINO A DIVENTARE UOMO DI RIFERIMENTO DEL PARTITO AI PIU’ ALTI LIVELLI.

BIAGIO MARIA DI MURO FIN DALL’ADOLESCENZA HA POTUTO ASSORBIRE TUTTA L’ESPERIENZA POLITICA ED AMMINISTRATIVA, AVENDO AVUTO MODO DI FREQUENTARE ASSIDUAMENTE IL PARTITO.

PARTECIPA ALLA CONSULTAZIONE ELETTORALE AMMINISTRATIVA DEL 2002, CANDIDATO CON FORZA ITALIA, RIPORTANDO CIRCA 1000 VOTI DI PREFERENZE CONTRIBUENDO IN MODO DETERMINANTE DA FAR DIVENTARE FORZA ITALIA IL PRIMO PARTITO IN CITTA’.

DOPO NEL 2007 ASSUME LA CARICA DI VICE SINDACO, MA DOPO QUALCHE MESE NON ESITA A LASCIARE IL PRESTIGIOSO INCARICO QUANDO SI ACCORGE CHE CON LA DEFENESTRAZIONE DELL’ASSESSORE MARCIANO SCHETTINO VENIVANO TRADITI GLI IMPEGNI E LE PROMESSE SOTTOSCRITTE NEL PROGRAMMA ELETTORALE PRESENTATO AGLI ELETTORI.

DAL 2011 AL 2015 E’ STATO SINDACO DELLA CITTA’ DI S.MARIA CAPUA VETERE.

CAF

SERVIZIO CAF PRESSO LA NOSTRA SEDE IN C.SO ALDO MORO N.73 AVETE A DISPOSIZIONE UNA SERIE DI SERVIZI UTILI:

1. MODELLO ISEE

2. MODELLO ISEEU

3. BONUS E RIDUZIONE CANONE

4. TELECOM, GAS, ENERGIA, ACQUA

5. MODELLO RED

6. MODELLO 730

7. MODELLO 740

8. MODELLO ICI

9. ASSEGNI PER NUCLEO FAMILIARE

10. ASSEGNI DI MATERNITA’

11. MODELLO UNICO

12. ICRIC, ICLAV, ACCAS/PS

13. SOCIAL CARD

14. SUCCESSIONI

15. TRASMISSIONE TELEMATICA

16. CONTRATTI DI AFFITTO

17. MODELLO EAS



SERVIZI PROFESSIONALI:

1) CONSULENZA E ASSISTENZA LEGALE

2) CONSULENZA FINANZIARIA

3) CONSULENZA AZIENDALE

4) PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

5) PRATICHE CATASTALI

6) ESECUZIONI E LAVORI CHIAVI IN MANO



SERVIZIO PATRONATO:

1. INVALIDITA’ CIVILE

2. ACCOMPAGNAMENTO

3. PENSIONI INPS – INPDAP

4. INFORTUNI SUL LAVORO

5. DISOCCUPAZIONE

6. RECUPERO CONTRIBUTI

7. MEDICINA LEGALE

8. LAVORO

9. FAMIGLIA

10. COLF E BADANTI

11. PRESTAZIONI ASSISTENZIALI

12. PREVIDENZA COMPLEMENTARE

13. IMMIGRAZIONE

STUDIO TECNICO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, PRATICHE CATASTALI ED URBANISTICHE, ARCHITETTURA PER INTERNI




ascolta la riscossa della città

CANZONE DI ANTOINE: QUALUNQUE COSA FAI TI TIRANO LE PIETRE.....

FINALMENTE!!

FINALMENTE!!
Clicca sull' immagine

Studio Legale

LAVORI PUBBLICI

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RECUPERO STRUTTURALE E FUNZIONALE DELL' EDIFICIO DELLE SCUOLE ELEMENTARI "PRINCIPE DI PIEMONTE"

IMPORTO FINANZIAMENTO

euro 2.330.ooo,oo

SCUOLA PRINCIPE DI PIEMONTE

SCUOLA PRINCIPE DI PIEMONTE

LAVORI PUBBLICI

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RISTRUTTURAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PLESSO SCOLASTICO RIONE IACP

IMPORTO FINANZIAMENTO

EURO 700.000,00

IACP

IACP

lavori pubblici

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RIFACIMENTO PIAZZA SAN PIETRO

IMPORTO FINANZIATO:

euro 150.000,00

piazza San Pietro

piazza San Pietro

lavori pubblici

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO COMPARTO C1 NORD OVEST – RIONE IACP

IMPORTO INTERVENTO:

euro 1.502.373,12

IACP

IACP

lavori pubblici

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

REALIZZAZIONE DI UN CAMPO SPORTIVO POLIVALENTE COPERTO IN VIA GIOTTO – RIONE IACP

IMPORTO DEL FINANZIAMENTO :

euro 512.000

iacp

iacp

arco adriano

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RESTAURO CONSERVATIVO DELL’ARCO ADRIANO. SISTEMAZIONE DEL TRATTO DI VIA APPIA TRA ANFITEATRO ED ARCO ADRIANO

RICHIESTA FINANZIAMENTO

Euro 2.470.698,58

arco adriano

arco adriano

villetta l.sturzo

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

PROGETTO PER LA VILLETTA TEMPO LIBERO ALLA VIA L. STURZO

RICHIESTA DI FINANZIAMENTO:

euro 127.000,00

villetta l. sturzo

villetta l. sturzo

asilo nido

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

PROGETTO DI ASILI NIDO PER BAMBINI DA 0 A 36 MESI IN VIA ALBANA 107

TOTALE DEL FINANZIAMENTO:

euro 699.438,18

asilo nido

asilo nido

PERDONA LORO......

Padre perdona loro! Perché li hai accecati? Perché hai tolto loro la memoria? Forse perché non credono più in Te? Padre perdonali! Tu sei un Dio buono: essi non sanno quello che fanno.... Non ricordano quando Tu mandasti loro la manna dal cielo e tutti sopravvissero e trovarono la terra promessa. Oggi li vuoi punire perché hanno troppo peccato? È per questo che la nuova manna tarda ad arrivare? Se sono ancora scettici e sono ancora cristiani se lo facessero spiegare dal loro parroco. Se poi sono degli assatanati, arrabbiati, solo perché credono di essere degli unti dal Signore, e solo perché sono stati abituati a credere di essere dei privilegiati, dimenticando i comandamenti che Dio diede a Mosè, allora fanno bene a pregare il vitello d'oro. E fanno bene a servire il vitello casalese sempre presente e che è stato causa del saccheggio sammaritamo e della chiusura delle industrie e la conseguente fine del lavoro, del commercio e delle possibilità di dare da bere agli assetati. Ma Tu Signore, nella Tua Infinita Bontà, Perdonali.....

NON CI SIAMO LIBERATI DI TUTTI MA RESTERANNO ALL'OPPOSIZIONE

NON CI SIAMO LIBERATI DI TUTTI MA RESTERANNO ALL'OPPOSIZIONE